lunedì 5 settembre 2016

Esercizi estivi di disegno 2016

In piena estate mi sono divertita proponendo un sondaggino su Facebook, chiedendo quale delle due versioni piacesse di più senz'altro aggiungere. Ha vinto la prima a sinistra 6 a 4, dopodiché ho dato le spiegazioni.
Dal punto di vista tecnico non c'è storia. La prima fu realizzata infatti dal mio maestro di disegno su un mio abbozzo iniziale che avevo abbandonato perché non mi riusciva. Una sorpresa invece il successo della seconda, realizzata da me 8 mesi dopo, successo che desumo debba essere attribuito alle diverse sensazioni che evocano le due immagini. Molti dei commenti fanno trasparire che la prima sembra  più torbida e intrigante mentre la seconda è più solare ed  ha una sensualità più rassicurante. Aldilà delle interpretazioni che possono e devono essere del tutto personali, l'esperimento mi sembra dimostrare che malgrado la tecnica a volte sia non eccelsa, si può ottenere consenso ugualmente se il messaggio emotivo trasmesso viene preferito  rispetto ad uno analogo ma con altre caratteristiche. 

Infine, giusto per non arrugginirmi, ho fatto altri due autoritratti, lo so che sono monotona ma è difficile trovare qualcuno che si presti ed io mi devo esercitare :-)


Nessun commento:

Posta un commento